MS.NET, pezzi di codice messi a nudo

October 5, 2007

Redmond (USA) – Entro la fine dell’anno gli sviluppatori potranno spiare sotto le vesti di MS.NET Framework, cuore della piattaforma di Microsoft per lo sviluppo di applicazioni e web service, e visionare il codice di buona parte delle sue librerie. L’obiettivo, secondo quanto spiegato in questo post da Scott Guthrie, general manager di Microsoft, è quello di semplificare il debugging delle applicazioni.

Entro la fine dell’anno BigM aprirà il codice di MS.NET Base Class Libraries, ASP.NET, Windows Forms, ADO.NET, XML e WPF, ed in seguito anche quello di altre librerie come WCF, Workflow e LINQ.

La licenza che accompagnerà i sorgenti è la Microsoft Reference License, MS-RL), la più restrittiva tra le licenze Shared Source: impone la regola del “guardare ma non toccare”, consentendo la visione del codice ma non la sua modifica e ridistribuzione. Del resto, l’intenzione di Microsoft non è certo quella di dar vita ad un progetto open source: il suo scopo, come detto, è quello di facilitare il processo di debugging delle applicazioni basate sul proprio framework, soprattutto in congiunzione con le nuove funzionalità di Visual Studio 2008.

Click Here!

Come illustrato da Guthrie nel proprio blog, la versione finale di Visual Studio 2008 introdurrà la possibilità di configurare il debugger per scaricare dinamicamente da Internet i simboli di debug – ed il relativo codice sorgente – del MS.NET Framework: ciò fornirà agli sviluppatori un importante aiuto nell’analizzare il comportamento delle proprie applicazioni.

“Potersi avvalere dell’accesso al codice sorgente e dell’integrazione del debugger con le librerie di MS.NET Framework sarà davvero prezioso per gli sviluppatori di MS.NET”, ha commentato Guthrie. “La possibilità di esaminare il codice e di seguirne il flusso d’esecuzione dovrebbe fornire una comprensione molto più profonda di come le librerie di MS.NET Framework siano implementate, consentendo così agli sviluppatori di creare applicazioni migliori e farne altresì un uso migliore”.

[fonte]

CMLug – Corso Linux Base 2007

September 29, 2007

Per dare seguito all’Install Fest 2007, il CMlug proporra’ un Corso
Linux Base dedicato all’apprendimento dei fondamenti di GNU/Linux e il
suo utilizzo in ambito domestico. Le lezioni si terranno ogni martedi
sera dal 02/10/07 al 06/11/07 dalle 21.30 alle 23.30 presso la sala
“Enrico Cecchetti” della Biblioteca Comunale di Civitanova Marche, in
Via Vittorio Veneto, 124. Durante le 6
serate saranno affrontate le seguenti tematiche: Open Source (Filosofia
e Storia), Desktop Enviroment (Primi Passi), P.I.M. (Mondo Internet),
Multimedia (Audio, Video, Grafica), Open Office (Writer, Calc, Impress,
Base), Domande e Risposte (Conclusive). Sarà un’ottima occasione per
approfondire le basi di questo sistema operativo libero e imparare ad
utilizzate i principali programmi applicativi in esso contenuti.

Per effettuare l’iscrizione al corso, si prega di mandare una e-mail
all’indirizzo info@cmlug.org . Per contribuire alla promozione
dell’evento: Volantino Corso Linux Base 2007
(http://www.cmlug.org/InstallFest/volantino_corso_linux_2007_III_edizione.zip).

Per ogni altra questione di carattere organizzativo si consiglia di
iscriversi alla mailing list principale del CMlug
(http://www.cmlug.org/cgi-bin/mailman/listinfo/cmlug). Evento in
collaborazione con il Comune di Civitanova Marche.

Più di 480 applicativi opensource

September 25, 2007

Una lista che non finisce più! E’ stata pubblicata su Mashable una sorta di cartografia dei migliori software opensource riuscendo ad includerne più di 480.

Queste le categorie sotto cui sono stati elencati i programmi (davvero troppi per essere citati qui): Accounting, Content Management Systems, CRM (Customer Relationship Management), Desktop Environments/ Shell replacements, Email Clients, Encoding, Conversion & Ripping Tools, ERP, Filesharing & FTP, Graphics-Design & Modeling Tools, Media Players, Messengers & Communication Clients, PDF drivers & Tools, Personal Information & Task Managers, Project Management, Reporting Tools, RSS, System Utilities, Office, Web Browsers.

Insomma una lista da salvare e consultare al momento opportuno. Non mi resta che augurarvi buona lettura!

[fonte]

Linux Install Fest 2007

September 21, 2007

Domenica 23 Settembre 2007 – dalle 10.00 alle 20.00 – Piazza XX
Settembre – Civitanova Marche (MC) Il Civitanova Marche Linux Users
Group organizza la terza edizione del “Linux Install Fest”. Evento
totalmente libero e gratuito, durante il quale verranno effettuate
installazioni del sistema operativo GNU/Linux sui pc dei partecipanti da
personale specializzato, che fornira’ anche spiegazioni sul
funzionamento e sull’utilizzo di tali software. Naturalmente chi
intendesse mantenere anche il suo vecchio sistema operativo potrà
scegliere all’avvio della propria macchina se avviare GNU/Linux o altri.
E’ un’ottima occasione per vedere un sistema operativo libero da vicino
e scoprirne i vantaggi.

Per maggiori informazioni
(http://www.cmlug.org/InstallFest/install_fest.php) su cosa e’ un
Install Fest e per effettuare una preiscrizione all’evento
(http://www.cmlug.org/InstallFest/). Per contribuire alla promozione
dell’evento: Volantino Install Fest 2007
(http://www.cmlug.org/InstallFest/Volantino_InstallFest07.jpg). Per ogni
altra questione di carattere organizzativo si consiglia di iscriversi
alla mailing list principale del CMlug
(http://www.cmlug.org/cgi-bin/mailman/listinfo/cmlug). Evento in
collaborazione con il Comune di Civitanova Marche.